Via Ostiense, 4 Roma 00154

Come curare l’alitosi definitivamente

come risolvere l'alitosi definitivamente

10 consigli per sconfiggere l’alito cattivo 

Come curare l’alitosi definitivamente? Ti sei mai sentito a disagio per l’alito cattivo? L’alitosi è un problema che può arrivare a compromettere la vita sociale. Si stima che almeno una persona su 4 soffre di questo disturbo. Il problema può essere cronico o saltuario ma la conseguenza è sempre la stessa: un cattivo odore quando si parla o, addirittura, si respira. 

Vediamo come si può curare l’alitosi definitivamente con 10 consigli

Le cause dell’alitosi 

Mantenere una corretta e quotidiana igiene orale è fondamentale per risolvere l’alitosi definitivamente. Noi di Wedental Care vi abbiamo già raccontato i nostri consigli sull’igiene orale.  

Tra le cause più comuni di alitosi: 

  • Scarsa o errata pulizia del cavo orale (anche della lingua!). Circa il 90% dei problemi di alito “pesante” si spiegano così. 
  • Infiammazioni o infezioni delle gengive. I batteri sviluppati possono portare odori sgradevoli. 
  • Tabagismo che comporta riduzione della saliva, infezioni e irritazioni dei tessuti.
  • Patologie dentali che causano accumulo di placca o infezioni. 
  • Protesi mobili e fisse di cattiva qualità. 
  • Problemi gastrointestinali e di cattiva digestione. 
  • Secchezza delle fauci che impediscono alla saliva di svolgere il suo corretto lavoro antibatterico. 
  • Diete drastiche. La masticazione aiuta ad aumentare la salivazione, a raschiare lingua e denti che rimangono, così, più puliti. 
  • Scarsa idratazione.
  • Alimentazioni a base di aglio, spezie, cipolla o ingredienti fritti. 

Come sconfiggere l'alitosi in 10 mosse

Il decalogo per l’alito cattivo: 10 suggerimenti per curare l’alitosi definitivamente
  1. Mantenere una perfetta igiene orale usando anche filo interdentale e collutorio.
  2. Non allarmarsi se il problema si presenta, saltuariamente, al mattino. Durante la notte c’è una normale attività batterica e si liberano gas come lo zolfo. 
  3. Consumare cibi leggeri, in base a una dieta sana ed equilibrata ricca di acqua e sali minerali. 
  4. Evitare gli zuccheri, specialmente quando non ci si può lavare immediatamente i denti. Lo zucchero porta alla formazione di batteri che causano o peggiorano alitosi. 
  5. Consumare tè verde, antibatterico naturale per la bocca.
  6. Mangiare pere o alimenti che aiutano la digestione
  7. Smettere di fumare per migliorare l’idratazione della bocca ed eliminare fattori di patologie dentali. 
  8. Ricorrere all’olio essenziale di mente piperita, un prodotto capace di rinfrescare l’alito e mantenerlo profumato. 
  9. Evitare l’alcol, che riduce la salivazione e, come visto per il fumo, si limita l’azione antibatterica naturale della bocca. 
  10. Non trascurare le patologie del cavo orale. È importante fare una visita dentistica senza impegno per prevenire o risolvere velocemente ogni problema che, se sottovalutato, può causare anche gravi problemi di alitosi.