Via Ostiense, 4 Roma 00154

Come usare il filo interdentale? Ecco la nostra guida

Come usare il filo interdentale?

Come usare il filo interdentale correttamente? Segui la nostra semplice guida e sfoggia il tuo sorriso bianco e sano.

Filo interdentale: a cosa serve?

La pulizia quotidiana da sola non basta per mantenere pulito e sano il nostro cavo orale. Per combattere carie e infezioni ai denti, il filo interdentale è un valido alleato che aiuta a rimuovere in profondità placca e residui di cibo in zone che un normale spazzolino non riuscirebbe a raggiungere.

Il filo interdentale fu inventato nel 1815 da Levi Spear Parmly, un dentista di New Orleans, che inventò fili di seta non cerati per uso umano. Nel 1898 la società Johnson & Johnson Corporation ricevette il primo brevetto per il filo interdentale ma il suo utilizzo era ancora poco diffuso. Finché il dottor Charles C. Bass sviluppò il filo di nylon, molto più resistente rispetto a quello di seta.

I dentisti di tutto il mondo raccomandano fortemente l’utilizzo quotidiano del filo interdentale per una corretta pulizia del cavo orale.

Come usare il filo interdentale

Usare il filo interdentale è più facile di quanto si creda. Segui la nostra guida per un utilizzo corretto:

  1. Lava accuratamente le mani prima di iniziare
  2. Prendi 30-40 centimetri di filo interdentale e avvolgi entrambe le estremità intorno al dito medio. Ciò permette di utilizzare l’indice per gestire il filo.
  3. Fissa il filo tra pollice e indice e, tenendolo ben teso e saldo, fallo scivolare su e giù tra i denti. Quando raggiungi la linea della gengiva, curva leggermente il filo formando una C. Il movimento deve essere deciso ma delicato, per non lesionare o irritare la gengiva ma permette di pulire anche al di sotto del margine gengivale.
  4. Quando passi alla pulizia del dente successivo è indispensabile utilizzare una parte pulita del nastro
  5. Ripetere la procedura su tutti i denti

Dopo aver terminato la pulizia con il filo interdentale, si consiglia di sciacquare la bocca con un collutorio al fluoro. Il collutorio aiuta a contrastare l’alitosi e rinforzare lo smalto dentale.

Il filo interdentale è uno strumento fondamentale per il tuo sorriso e va utilizzato sempre nella cura orale quotidiana, in associazione a spazzolino, dentifricio e collutorio.