Via Ostiense, 4 Roma 00154

Gengive sane: ecco come prendersene cura

Gengive sane: come prendersene cura

Gengive sane dal colore rosa chiaro indicano un generale buono stato di salute non solo della bocca ma di tutto il corpo.
Scopri tutti i segreti per prenderti cura delle tue gengive.

Le gengive e la salute della bocca

Le gengive sono formate da un tessuto mucoso e sigillano i denti per impedire alla placca batterica di svilupparsi.

Attraverso l’osservazione del colore e del loro aspetto è possibile valutare le condizioni della bocca e accorgersi di eventuali anomalie o problemi.

Generalmente come abbiamo già detto, le gengive sane presentano un colorito rosa che può leggermente variare in base a fattori genetici o esposizione ai raggi solari.
Se le gengive appaiono invece gonfie, arrossate, o sanguinanti, vuol dire che c’è qualche disturbo gengivale.
Una delle cause più frequenti del disturbo gengivale è l’accumulo di placca che se non rimossa in tempo potrebbe generare una gengivite o parodontite che può comportare la perdita del dente.

Per questo è sempre bene tenere sotto controllo la salute della nostra bocca, effettuando regolarmente una visita dentistica.

I segreti per avere gengive sane

La prima regola per avere gengive sane è quella di prendersi cura della propria bocca. Come farlo? Ecco alcuni suggerimenti:

  • Spazzolare accuratamente e delicatamente ogni angolo della bocca compresa la lingua
  • Utilizzare regolarmente scovolino e filo interdentale
  • Effettuare controlli periodici dal dentista
  • Seguire un’alimentazione sana ed equilibrata, riducendo il consumo di alcol e zuccheri e incrementando quello di vitamina C e l’assunzione di calcio
  • Smettere di fumare. Il fumo fa male alla salute e anche alle gengive, rendendole più deboli e soggette a infiammazioni
  • Evitare cibi o bevande troppo calde che potrebbero scottare le gengive

Per contrastare l’infezione gengivale e avere gengive sane e protette è necessario sempre prevenire. Non bisogna mai trascurare le infiammazioni gengivali e se le gengive sanguinano o appaiono arrossate è necessario contattare il proprio dentista.