Via Ostiense, 4 Roma 00154

Denti e vacanze estive: alcuni consigli

Denti e vacanze estive

Le vacanze estive, tanto attese quanto meritate, portano con sé tanto relax e voglia di svago. Ma spesso stravolgono talmente tanto le nostre abitudini da renderci meno attenti alla nostra salute, in particolare quella dei denti.
Qui di seguito vi lasciamo alcuni consigli per prendervi cura del vostro sorriso anche in vacanza ed evitare brutte sorprese!

  • Fare una visita di controllo prima della partenza!
    Il primo consiglio è sicuramente quello di recarsi dal proprio dentista ed effettuare una visita prima della partenza. In tal modo si potranno prevenire eventuali disturbi dentali. Se possibile, si consiglia anche di sottoporsi a una seduta di igiene orale per eliminare placca e tartaro, allontanando il rischio carie
  • Portare con sé un kit per l’igiene orale: spazzolino adatto, filo interdentale, collutorio e dentifricio
  • Se dopo i pasti non è possibile lavarsi i denti, si consiglia di mangiare una mela o masticare una gomma senza zucchero allo xilitolo. Aiuterà a mantenere la bocca pulita e incrementare la salivazione
  • Evitare cibi e bevande troppo fredde, per scongiurare un’irritazione ai denti soprattutto in caso di sensibilità dentale
  • Evitare cibi e bevande troppo zuccherate
  • Bere almeno 2 l d’acqua per mantenere una giusta idratazione, incentivando la salivazione ed eliminando zuccheri e sostanze nocive che rimangono nella bocca dopo i pasti
  • Se si è amanti degli sport, farsi fare una placca protettiva su misura in modo da poter proteggere la propria dentatura in caso di traumi o incidenti
  • Ridurre il consumo di drink alcolici. Infatti gli enzimi presenti nella bocca, trasformano l’alcol in acetaldeide, una sostanza molto dannosa per la salute delle nostre gengive e non solo.

Alcune accortezze anche in caso di estrazioni, protesi e apparecchio ortodontico:

  • Se poco prima della partenza per le vacanze estive ci si è sottoposti a un intervento di estrazione dentaria è sconsigliata l’esposizione al sole
  • In caso di vecchie protesi, è bene effettuare un controllo prima della partenza e acquistare in farmacia un kit di fissaggio a scopo preventivo
  • Un controllo dal proprio dentista, va effettuato anche dai portatori di protesi fisse o apparecchi ortodontici

Denti scheggiati, ascesso o otturazione saltata. Cosa fare in questi casi?

L’estate è uno dei periodi in cui si presenta una maggiore percentuale di incidenti di ogni genere. Dunque potrebbe capitare anche di ritrovarsi un danno alla propria dentatura. In questo caso sarà opportuno contattare il prima possibile un professionista del settore che possa stimare la gravità del danno.
In caso di otturazione saltata la prima cosa da fare è recarsi in farmacia per acquistare un kit di automedicazione, che anche se non sostituirà assolutamente il lavoro del dentista, sarà necessario per tamponare la situazione. In seguito rivolgersi con tempestività a un dentista aperto ad agosto.
Una problematica frequente è anche l’ascesso, ovvero un accumulo di pus che provoca dolore, rossore e gonfiore. Applicare all’istante una borsa di ghiaccio e contattare una guardia medica che prescriva un antidolorifico.

Seguire questi pochi e semplici consigli è sicuramente un ottimo modo per prendersi cura di sé stessi, godendosi la propria vacanza con un sorriso sano e brillante.